venerdì 5 febbraio 2010

Quell'uomo...

Uno al quale stanno togliendo pian piano ogni ragione per cui lottare.
Uno che si svegliava la mattina (ammesso che avesse dormito) con la voglia di spaccare tutto.
Per qualcosa. Per qualcuno.

Quell'uomo forte non c'è più. Credo sia morto.
Ha preso il suo posto un'altra persona. Uno che ha freddo. Freddo nell'anima.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi dispiace. A.

Anonimo ha detto...

"Per vivere con onore bisogna struggersi, turbarsi, battersi, ricominciare da capo e buttare via tutto,e di nuovo ricominciare a lottare e perdere eternamente."

Lev Tolstoj

Nenufero ha detto...

Grazie Lev.
Sono contento che ci sia anche tu.
Mi avevano detto che eri stato tanto male. Qualcuno ti dava pure per morto. Sono felice invece che godi di ottima salute e che vuoi "ricominciare a lottare e perdere eternamente."

Lunga vita a te...

Nenufero ha detto...

Comunque, chiunque tu sia e tralasciando gli scherzi, io sono l'icona vivente di questa frase.
Se fosse un messaggio pubblicitario, potrei esserne il testimonial...
Non ho fatto altro nella mia vita che questo.

E non so se dolermene o gioire...

Anonimo ha detto...

Devi gioire... la vita è questo. Poco di più. Lev